La strada di Elena

 

Simonetta Crisci, avvocata, ci racconterà, in relazione alla sua esperienza professionale, cosa vogliono dire le donne quando parlano di Convenzione sociale, Giustizia, Violenza, Desiderio, Libertà, Paura. Termini  presi in prestito  dal  romanzo di Maria Profeta e dai quali l'autrice partirà per delineare la figura di Elena e la sua storia.
 

L’incontro sarà anche l’occasione per mettere in rilievo  esperienze vissute che possono contribuire a dare un nuovo senso a temi così cruciali.

 

Descrizione:

Il 15 dicembre 1972 si proietta per la prima volta Ultimo tango a Parigi. Quel giorno nasce la protagonista del romanzo. Elena Cassiani vive a Rimini, dove tutti la conoscono come "l'avvocato delle donne", perché si occupa di stalking e svolge il suo lavoro con la stessa passione delle battaglie femministe degli anni '70. Alla soglia dei quarantanni vive una profonda crisi interiore: le sembra infatti che l'adeguamento inconsapevole alle regole e convenzioni sociali, alle quali fin da ragazzina ha tentato di sottrarsi, abbia minato la veridicità del suo Io. Sarà Alex, conosciuto in un locale della Riviera, a far percorrere ad Elena la strada che lei ha individuato per affermarsi come "soggetto desiderante" ed arrivare alla parte più autentica di se stessa. Durante questa ricerca, dove non mancano dubbi e timori, Elena prenderà coscienza che anche lei, l'avvocato delle donne, stenta ad uscire dalla prigione interiore e che il prezzo di una liberazione autentica è la sofferenza e forse la solitudine. Un racconto in prima persona, forte e coinvolgente, in cui è possibile riconoscere una parte di sé.

 

16/11/2017

Presentazione libro

Ore 18:00

Entrata: Via della Lungara 19

Organizza: Ass. Donne, diritti e giustizia

Luogo: Centro congressi